Risorse e supporti per il miglioramento continuo delle prestazioni sanitarie
A+   a-   A

SBBL

Regione Lombardia ha istituito con L.R. n. 41 del 12 dicembre 1994 il Sistema Bibliotecario Biomedico Lombardo (SBBL) che è il coronamento di un progetto iniziato negli anni settanta per intuizione di due insigni professori milanesi, il prof. Emilio Trabucchi ed il prof. Ettore Cuboni e ripreso nel 1981 dal prof. Sereni e da alcune importanti istituzioni lombarde che lo hanno portato finalmente a compimento.
Il network SBBL è formato da Aziende Ospedaliere, ASL, IRCCS, Università etc. ed è coordinato dal Centro di Riferimento Regionale.

La successiva legge regionale del 7 marzo 2011, n. 6 ne modifica la configurazione e prevede che il Sistema accolga le adesioni anche di strutture pubbliche o private non lombarde.
SBBL è un segno tangibile della proficua collaborazione che da tempo esiste tra Regione Lombardia e le Istituzioni lombarde della cultura biomedica e di come la Regione affronti a lungo termine il problema della salute. L'obiettivo di SBBL è quello di mettere a disposizione degli operatori sanitari servizi di informazione biomedica di qualità e l'esperienza acquisita nelle migliori biblioteche lombarde per favorire una rapida, mirata ed aggiornata ricerca bibliografica su particolari argomenti.

Il Sistema rappresenta un significativo passo avanti nella gestione della Sanità in Lombardia. Siamo convinti che questa operazione inciderà profondamente sulla cultura degli operatori sanitari e quindi sul livello qualitativo delle prestazioni sanitarie.
La qualità futura del servizio sarà tanto migliore quanto più suggerimenti e consigli si riceveranno dagli utilizzatori. Mi auguro che questo servizio strategico, che viene offerto alla comunità sanitaria, costituisca sempre più un irrinunciabile strumento di lavoro e di aggiornamento professionale.

Prof. Diego Maria Michele Fornasari
Professore Associato Università degli Studi di Milano
Direttore SBBL

 

Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Confermando accetti il suo utilizzo. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'informativa estesa.

OK